Forum FAQForum FAQ   SearchSearch  UsergroupsUsergroups  PreferencesPreferences  Options forumOptions forum  Watched TopicsWatched Topics  Watched ForumsWatched Forums
Log in to check your private messages Log in to check your private messages    Log inLog in 
Post new topic   Reply to topic
View previous topic Printable version Log in to check your private messages View next topic
Author Message
AlOffline



Joined: 03 Giu 2014
Posts: 3

Status: Offline
Post  Posted: 03 Giu 2014 - 15:12 Reply with quote Back to top
Post subject: Triamp

Ciao Massimo.
Ho visto diversi dei tuoi video didattici (forse non tutti ma provvederò).
Da poco ho fatto nel mio piccolo studietto degli esperimenti di triamp con un mio amico che dispone di attrezzatura adatta per lo scopo. Ora mi è venuta la fissa!!!
Pensavo alla possibilità di creare un setup più piccolo e maneggevole sfruttando quello che già posseggo con l'aggiunta di qualche plus. Ti spiego cosa vorrei realizzare. Tu dimmi se sto facendo degli errori nella progettazione (se ti va).
Sono il felice possessore di un Orlando Moby Dick (che per intenderci non cambierei con niente al mondo, ma questo è un mio gusto) che vorrei utilizzare per il suono dry ed a questo aggiungere come satelliti per lo stereo 2 Fender hot rod blues junior.
Lo schema sarebbe questo:

Gtr -- Fat Boost -- wah wah -- Volume -- Soul Drive (Orlando) -- Ts808 -- '69 -- Tremolo -- Lehle P-Split II -- da qui una linea va nell' Moby Dick, l'altra nell'Eventide TimeFactor e forse prima di questo mettereò anche un ModFactor. Entrerei quindi in mono nell'Eventide e, se non dico una bufala usarei questo per avere l'uscita stereo da mandare ai 2 Hot Rod Blues Junior.

Che ne dici??? Può funzionare???

Grazie mille.
View user's profile
danieleManneOffline



Joined: 01 Giu 2005
Posts: 927
Location: Cesena
Status: Offline
Post  Posted: 11 Giu 2014 - 08:46 Reply with quote Back to top

Il concetto del triamping è usare gli effetti di modulazione e ritardo in modalità "wet 100%" nei canali L+R, quindi dopo il '69 entra nel Moby Dick, poi dal send vai in mono prima nel ModFactor (quando l'avrai), da li esci in stereo e vai nel TimeFactor e poi un'uscita del TF la mandi in un Fender, l'altra uscita la mandi nell'altro.
Il top sarebbe entrare nel return della mandata effetti del Fender in modo da usare solo la parte finale dell'ampli non andando a intaccare il suono con il preamplificatore (devi verificare che però il volume dell'ampli agisca sul finale piuttosto che solo sul pre), ma alla fine questo è l'ultimo dei problemi.
L'importante è che dal MD e dal TF tu usi la funzione "Kill Dry" che serve per rimuovere il segnale in ingresso e fare uscire solamente il segnale effettato

PS: il volume lo metterei alla fine della catena, subito prima di entrare nel Moby Dick, il boost lo metterei dopo il wha

_________________
All I got is a red guitar, three chords and a truth
View user's profile Visit poster's website MSN Messenger
AlOffline



Joined: 03 Giu 2014
Posts: 3

Status: Offline
Post  Posted: 15 Giu 2014 - 13:02 Reply with quote Back to top

Grazie Daniele. Hai ragione in effetti il tremolo deve andare nelle modulazioni, perciò nel segnale wet (una mia svista!!!). Per ciò che riguarda il Moby Dick non ha mandata effetti (se ti è capitato di vedere qualche foto in cui hai visto le connessioni sul retro ti dico che sono solo delle predisposizioni che Giuseppe ha messo per chi richiede espressamente una modifica di questo genere ma la madata non c'è). Questo secondo te rende il mio progetto non efficace?
Per ciò che riguarda il Time Factor conosco già la funzione "Kill Dry".
Per ciò che riguarda la disposizione dei pedali avevo messo il volume prima delgli overdrive perchè mi piaceva farle saturare lentamente con il volume per certi "giochetti" che facevo con una band di musica elettronica ma ora penso tornerò, come tu suggerisci, a metterlo dopo gli overdrive. Per il Fat Boost ho già provato a metterlo dopo il wha ma non mi è piaciuto, ad ogni modo lo uso più come se fosse un buffer, giusto per dare il giusto drive alla catena di effetti.

Grazie mille.
View user's profile
danieleManneOffline



Joined: 01 Giu 2005
Posts: 927
Location: Cesena
Status: Offline
Post  Posted: 16 Giu 2014 - 08:04 Reply with quote Back to top

Sarebbe buona norma avere la "creazione" della pasta sonora comune a tutti i 3 canali (per questo ti dicevo di usare il pre dell'orlando e poi andare dal "send" ai vari effetti), ma alla fine nessuno ti vieta di fare come dici tu: a volte dalle sperimentazioni possono nascere cose inaspettate!
A questo punto però tutte le distorsioni (e in generale tutte le elaborazioni delle dinamiche) devono essere create ASSOLUTAMENTE PRIMA dello splitter

_________________
All I got is a red guitar, three chords and a truth
View user's profile Visit poster's website MSN Messenger
AlOffline



Joined: 03 Giu 2014
Posts: 3

Status: Offline
Post  Posted: 17 Giu 2014 - 13:32 Reply with quote Back to top

Sarà certamente così dato che mi piacerebbe far andare in "overdrive" l' Orlando ma dovrei tenerlo al massimo ma nella maggior parte dei casi non posso, perciò utilizzo i pedali citati sopra per avere le distorsioni.
In effetti sarebbe bello avere la pasta sonora dell'orlando magari da inviare a questo punto ad un finale stereo con 2 casse... ma dovrei far modificare la mia testata.
Grazie, ad ogni modo questa chiacchierata mi ha chiarito un sacco di dubbi.
View user's profile
zion67Offline



Joined: 08 Apr 2017
Posts: 3

Status: Offline
Post  Posted: 19 Ago 2018 - 21:39 Reply with quote Back to top

Ma se uno vuole usare il sistema wet & dry come deve collegarlo usando .con due amplificatori e un timeline
View user's profile
massimo



Joined: 13 Mag 2005
Posts: 2607

Post  Posted: 01 Ott 2018 - 18:55 Reply with quote Back to top

dipende da che cosa fa il DRY... ipotizziamo una testata:
chitarra > pedali (comp, OD, dist, wah) > testata
SLAVE out della testata (oppure send) > unità di ritardo (mettendo 100% mix oppure "kill dry").
uscita unità di ritardo > finale mono o un return di un combo o testata

_________________
::: grazie per aver scelto il forum dei PELLEVERDE :::
View user's profile Visit poster's website
Display posts from previous:     
Jump to:  
All times are GMT + 1 Hour
Post new topic   Reply to topic
View previous topic Printable version Log in to check your private messages View next topic
Powered by MDForum 2.0.83© 2003-2007 MAXdev Team
Credits

Un altro progetto MAX s.o.s.
Crediti - Powered by MAXdev