Forum FAQForum FAQ   SearchSearch  UsergroupsUsergroups  PreferencesPreferences  Options forumOptions forum  Watched TopicsWatched Topics  Watched ForumsWatched Forums
Log in to check your private messages Log in to check your private messages    Log inLog in 
Post new topic   Reply to topic
View previous topic Printable version Log in to check your private messages View next topic
Author Message
AndreaNobiliOffline



Joined: 11 Nov 2010
Posts: 104

Status: Offline
Post  Posted: 07 Lug 2017 - 18:58 Reply with quote Back to top
Post subject: Dopo il manuale per principianti come mi conviene procedere?

Ciao a tutti,
ho quasi completato il "Manuale Completo Di Chitarra - Corso per principianti" di Massimo Varini.

Mi ha dato molti molti spunti ed essendo autodidatta mi ha fatto fare un bel balzo in avanti.

Uno dei punti che mi è rimasto un po' oscuro è stato quello relativo alla costruzione degli accordi "complessi".

Diciamo che su come si costruisce un accordo maggiore\minore no problem, stessa cosa quando parliamo di triadi diminuite e più o meno ci sto anche sugli accordi di settima...almeno da un punto di vista teorico...poi quelli più complesi mi va un po' in pappa il cervello anche perchè sono trattati in maniera veloce (nella lezione 20 del manuale).

Ora mi viene da pensare che forse l'argomento sarà trattato in maniera più rigorosa o nel "Manuale degli accordi" o forse nel "Manuale di armonia e teoria".

E' così?

Inoltre volevo chiedere un consiglio su come procedere...sapere la teoria degli accordi mi interessa ma c'è da dire che attualmente non suono quasi per niente ad "accordi" (per capirci...come chitarra di accompagnamento per la voce), mi sto dilettando di più a fare un po' di Metal\Rock con l'elettrica (brani semplici dei Judas Priest come The Ripper, l'assolo di Stairway To Heaven dei Led Zeppelin, Paranoid dei Black Sabbath...questa roba qua).

Quindi mi chiedo: intripparmi con gli accordi in questo momento ha senso o magari (per ora) mi basta saperne i rudimenti e fare altro? Nel caso cosa mi consigliate? Sono indeciso tra "la chitarra ritmica" e "la chitarra solista" come manuali di Massimo Varini? Come mi conviene andare avanti?

Altra domanda: il manuale Tecnica Razionale (mi pare siano esercizzi ginnici) è una cosa che è meglio fare da sola oppure mentre si studia uno dei due precedenti manuali?

Grazie
Andrea
View user's profile
massimo



Joined: 13 Mag 2005
Posts: 2557

Post  Posted: 05 Set 2017 - 08:50 Reply with quote Back to top

Dunque...
se vuoi fare le cose "sul serio", ARMONIA E TEORIA ti spiega la parte teorica della costruzione degli accordi; IL MANUALE DEGLI ACCORDI lo spiega ma è più "pratico", con le foto delle diteggiature e non richiede grande studi di teoria/armonia.
LA CHITARRA SOLISTA VOLUME 1 affronta l'argomento ma in modo veloce e sufficiente per sapere come improvvisare su tali accordi: ad esempio su di un accordo di Cmaj7 si scompone l'accordo a 4 voci in due triadi: C e Em che se sovrapposti generano appunto Cmaj7. A questo punto si suona una pentatonica minore di E per ottenere una sonorità Cmaj7/9 etc.

_________________
::: grazie per aver scelto il forum dei PELLEVERDE :::
View user's profile Visit poster's website
massimo



Joined: 13 Mag 2005
Posts: 2557

Post  Posted: 05 Set 2017 - 08:51 Reply with quote Back to top

tecnica razionale invece è un manuale "orizzontale" che si può iniziare dopo i primi mesi e portarselo dietro per anni (anche io spesso faccio esercizi presi da quel libro per sviluppare tecnica, mantenerla o scaldarsi o fare stretching)

_________________
::: grazie per aver scelto il forum dei PELLEVERDE :::
View user's profile Visit poster's website
Display posts from previous:     
Jump to:  
All times are GMT + 1 Hour
Post new topic   Reply to topic
View previous topic Printable version Log in to check your private messages View next topic
Powered by MDForum 2.0.83© 2003-2007 MAXdev Team
Credits

Un altro progetto MAX s.o.s.
Crediti - Powered by MAXdev