Forum FAQForum FAQ   SearchSearch  UsergroupsUsergroups  PreferencesPreferences  Options forumOptions forum  Watched TopicsWatched Topics  Watched ForumsWatched Forums
Log in to check your private messages Log in to check your private messages    Log inLog in 
This forum is locked: you cannot post, reply to, or edit topics.   This topic is locked: you cannot edit posts or make replies.
View previous topic Printable version Log in to check your private messages View next topic
Author Message
MadMatOffline



Joined: 29 Mag 2007
Posts: 1188
Location: Milano (IT)
Status: Offline
Post  Posted: 30 Lug 2009 - 10:51 Reply with quote Back to top
Post subject: Brunetti SingleMan

Orbene, il SingleMan 16w è arrivato.

...In poche parole devo dire che vale tutti i soldi che costa, è inutile fare polemiche sul prezzo. Se ci si ferma solo a questo allora è inutile parlarne...C'è un vero abisso, attualmente, a livello timbrico e costruttivo con qualsiasi ampli di questa tipologia (questo è un puro parere personale. Solo le finiture esterne del mobile bicolore nero-crema e la griglia sale-pepe sono splendide. Per non parlare del timbro, della quantità di volume, della funzione PowerLimit, davvero geniale e utilissima e degli intelligenti switch (la funzione "tweed" è una goduria con la telecaster, che sfodera tutto il suo "twang"!!!).

A proposito della potenza devo fare una doverosa considerazione. In casa lo sto usando ad 1w con potenziometro del volume a circa 1/3 di corsa...e l'ampli con le mie PRS rimane pulito anche con gli humbucker e suonando in modo incisivo e non perde nulla delle caratteristiche timbriche della potenza più alta. Il volume è alto anche a 1w (sono proprio al limite per un appartamento secondo me, ma eno di così è impossibile suonare, tanto varrebbe infilare le cuffie e usare un simulatore digitale)...salendo di potenza a 4w e 16w la pressione è assolutamente adatta a situazioni live anche di buone dimensioni, sempre rimanendo pulitissimo in una maniera a dir poco imbarazzante. In pratica, secondo me, che forse non avrò l'esperienza di milioni di ampli, ma sono abituato a suonare con ampli valvolari da 50w in su, non ho MAI trovato un ampli tanto dinamico e tanto pulito quanto il SingleMan. Dal mio punto di vista il 16w ha tantissimo volume e tantissima headroom e il modello da 35w di certo è ancora esageratamente più spinto sotto questo punto di vista, ma la classe A del piccolo è, a mio parere (e non solo), molto più piacevole da suonare, più caldo e versatile, mentre la classe AB rimane cmnque più "piatta" e più "standard", seppur si parli sempre di sfumature minime. In definitiva consigliatissimo il modello da 16w, anche per situazioni live di dimensioni considerevoli.
Suonando in questo gioiellino ci si chiede come mai ampli da 100 volte la potenza abbiano canali puliti assolutamente penosi...

Inutile parlare della bontà del SM quando abbinato a pedalini: la dinamica e la timbrica assolutamente plasmabile lo rendono davvero perfetto per questo genere di usi. Anche il riverbero, seppur dotato forzatamente di un piccolo tank, ha un ottima presenza e grandiosa profondità (è pur sempre un Accutronics).

Il cono Celestion V30 con cui esce di serie secondo me è un buon abbinamento, più che altro perchè mantiene un'ottima fedeltà timbrica anche a differenti potenze/volumi. Sarei curiosissimo di sentirlo con un GreenBack, meno potente e, credo, più reattivo e, volendo, un poco più presente sulle medio/alte. Sono certo che però si possa avere anche con questo tipo di cono se esplicitamente ordinato. Ovviamente a 1w di potenza e con volume relativamente basso è difficile che un cono da 12 pollici qualsiasi possa dare il meglio di sè, ma sarebbe veramente come cercare il pelo nell'uovo dire che "non suona a 1w"...perchè l'ampli suona davvero tanto!!! Questo mi ha fatto pensare che la qualità di progettazione di un ampli e la ricerca del cono corretto siano un passaggio fondamentale per ottenere un gran suono, e so che Brunetti si è molto impegnato in questo, provando una miriade di abbinamenti ampli-cono anche di diverse dimensioni.

Altra considerazione meritano le valvole scelte; anche in questo caso Brunetti ha operato una scelta minuziosa e il mio modello ha delle 6V6 TAD particolarmente pregevoli...e non ho il minimo dubbio che sia una caratteristica comune e tutti i modelli in commercio.

Se qualcuno fosse intenzionato ad acquistarlo (attualmente ne sono stati realizzati una quarantina, spediti in parte anche all'estero) deve affrettarsi, altrimenti dovrà aspettare la prossima tornata che credo sarà disponibile verso ottobre, considerando i tempi di realizzazione).

A Novembre Brunetti sarà presente a anche a SHG con ovviamente tutti i prodotti e quindi si potrà provare il SingleMan anche abbinato a pedalini vari...

Questo prodotto mancava davvero sul mercato e sarei davvero felice se qualcuno potesse condividere con me l'entusiasmo di suonare con un tale gioiello!

Vi posto una foto del mio setup Brunetti di cui sono particolarmente orgoglioso:

Image
View user's profile Visit poster's website
carmineermesOffline



Joined: 12 Nov 2007
Posts: 811
Location: Chioggia (VE)
Status: Offline
Post  Posted: 30 Lug 2009 - 18:31 Reply with quote Back to top

sono moolto curioso.

_________________
In medio stat Virtus
View user's profile
MadMatOffline



Joined: 29 Mag 2007
Posts: 1188
Location: Milano (IT)
Status: Offline
Post  Posted: 30 Lug 2009 - 19:17 Reply with quote Back to top

E infatti ti consiglio di provarlo almeno!
Non vorrei intervenire ulteriormente ché poi rischio di essere considerato un marchettaro, dato che sembra che apprezzi incondizionatamente il marchio in questione.
View user's profile Visit poster's website
MadMatOffline



Joined: 29 Mag 2007
Posts: 1188
Location: Milano (IT)
Status: Offline
Post  Posted: 02 Ago 2009 - 10:56 Reply with quote Back to top

Aggiornamento relativo alla scelta del cono (informazione fresca fresca dopo essermi consultato...):

Sono stati provati 11 altoparlanti con il SM e quello che è sembrato più convincente è stato il V30... Solamente il Jensen Alnico Blackbird era leggermente più performante, ma solamente sul clean. Con i pedali il V30 era più completo. Quindi non è stata una scelta prettamente commerciale in quanto i Jensen sarebbero costati probabilmente anche meno..
In ogni caso si possono montare a richiesta diversi speaker, tenendo in massima considerazione che le caratteristiche sonore varieranno in relazione allo speaker:

CELESTION
Greenback
G12H
Alnico Blue
Alnico Gold

JENSEN
C12K2
Alnico P12N
Alnico P12R
Alnico Blackbird 100W
JCH12/50

enjoy!
View user's profile Visit poster's website
Display posts from previous:     
Jump to:  
All times are GMT + 1 Hour
This forum is locked: you cannot post, reply to, or edit topics.   This topic is locked: you cannot edit posts or make replies.
View previous topic Printable version Log in to check your private messages View next topic
Powered by MDForum 2.0.83© 2003-2007 MAXdev Team
Credits

Un altro progetto MAX s.o.s.
Crediti - Powered by MAXdev